giovedì 1 novembre 2012

CARNEVALE DELLA FISICA #36

Aggiornamento del 12 novembre

Ecco i fortunati premiati di questo mese: 

Annarita Ruberto vince una confezione di cioccolato in chicchi Oxicoa ricca di antiossidanti naturali. Il suo brano divulgativo tratta una ipotetica intervista a Marco, quattordicenne, alle sue domande sulla Materia Oscura in 3D.
Leonardo Petrillo con "Fisica e rane di Luigi Galvani" vince uno dei libri in palio questo mese 

Il prossimo carnevale della fisica sarà ospitato da Marco Grappeggia sul suo blog e prevede come tema consigliato l"ECONOFISICA".
Potete inviare i link ai vostri articoli a grappeggiam@gmail.com.
Naturalmente chi non desiderasse seguire il tema proposto potrà inviare ugualmente altri  articoli che abbiano come argomento la fisica in tutti gli aspetti (anche letterari). Qui le regole per partecipare.


Quello che sarà giudicato il migliore articolo sull'argomento in tema (Econofisica), riceverà in omaggio il libro:

"IL RINASCIMENTO DELL'IMPRESA FAMILIARE"
Autori: Marco Grappeggia,  Alessandro Fumagalli 
Edizioni BTS - Business Training Solution 


Chi infine desiderasse ospitare una delle prossime edizioni del Carnevale può scrivere a redazione@gravità-zero.org.
_._

Benvenuti alla 36° edizione del Carnevale della Fisica. Ogni mese i blogger che amano la scienza ci raccontano le meraviglie del mondo fisico. Il blog Scienza del Cioccolato ospita l'edizione di ottobre 2012: il cioccolato è apprezzato da milioni di persone e da diverse culture del mondo.
Prodotto in diverse forme e gusti, pochi sanno che dietro il cioccolato si cela una complessa arte e scienza culinaria, dove chimica e fisica (ma anche psicologia) si incontrano.





Monica Marelli, fisico e autrice di bellissimi libri di divulgazione scientifica, ci parla della "Fisica del Cioccolato". Uno dei "problemi" è che "i cibi che più ci piacciono, più fanno ingrassare".
"... mangiare 4 centimetri quadrati di cioccolato (per limitarlo nella dieta) è come avere Johnny Depp nel letto e accontentarsi di dargli solo il bacino della buonanotte". L'immagine rende molto bene l'idea! 

Ma la ricerca scientifica prosegue, e pare che esistano diverse proposte per mangiare cioccolato senza ingrassare! Una è proprio quella proposta da alcuni scienziati del Journal of Materials Chemistry: aggiungere goccioline del diametro minore di 30 micron di succo di frutta all’impasto del cioccolato.
A parità di peso ha 50% in meno di trigliceridi.

C'è poi una novità recente: da poco è stata permessa la commercializzazione della  Stevia rebaudiana: una pianta originaria delle zone montuose del Paraguay e del Brasile. Le foglie contengono numerose sostanze, in particolare glicosidi steviolici tra cui lo stevioside e il rebaudioside A; dalla combinazione tra i due nasce un potere dolcificante pari a 150 - 250 volte quello del saccarosio. Queste sostanze vengono utilizzate come dolcificanti naturali di bevande ed alimenti senza zucchero o a ridotto contenuto energetico. Gli estratti della stevia sono una valida alternativa naturale allo zucchero e forniscono un apporto calorico pari allo zero e non alterano l’indice glicemico nel sangue.

Il blog di Monica Marelli:  www.monicamarelli.comù
La pagina Facebook:  www.facebook.com/la.f.delmiao
Il canale Twitter: @MonicaMarelli



Orfeo Morello Dottore in Ingegneria informatica, è esperto di Tecnologie Web, navigatore (tempo permettendo) della rete e non, autore del blog di divulgazione scientifica www.verascienza.com, del motore di ricerca www.cercoscienza.com e creatore del mashup www.localstreamer.com
Cosa mai potranno avere in comune la fisica e il cioccolato?
Ce lo spiega nell'articolo "Fisica e cioccolato

Il blog di Orfeo Morello: www.verascienza.com



Alessandro Tavecchio è autore del blog, prosopopea, che prende il nome dalla figura retorica che fa parlare oggetti inanimati come fossero persone (o, più letteralmente, come se avessero una faccia). I suoi interessi includono la scienza, la filosofia, pontificare, i bradipi e scrivere di sé stesso in terza persona."Anassagora, Darwin e i neutrini: come sappiamo da quando brilla il sole" è una sorta di excursus in un evento nella storia della fisica visto dai suoi occhi di biologo

Il blog di Alessandro Tavecchio: prosopopea.wordpress.com




Paolo Pascucci ci invia una serie di 5 contributi a partire da un originale "Come misurare la velocità della luce con il cioccolato": un sistema buono come un altro per misurare la velocità della luce. Forse anche più buono.

Seguono altri articoli tutti altrettanto interessanti su argomenti prettamente astronomici: 

Il centro della Via Lattea: un'immagine navigabile

E' una delle immagini del centro della Via Lattea a più alta risoluzione oggi disponibili,
quasi 9 miliardi di pixel. L'ha realizzata l'ESO, grazie all'integrazione
di migliaia di singole immagini raccolte dall'Osservatorio del Paranal.

Una spettacolare raccolta di immagini delle Orionidi, le meteore composte dai detriti
lasciati dalla Cometa di Halley che la Terra incontra nel suo moto di rivoluzione.Dalla Nasa.

Nuovo modello della formazione della Luna uscito recentemente su Science. A proporlo
due gruppi di studiosi che hanno modificato le dimensioni del pianeta che avrebbe
impattato con la Terra per dare origine alla Luna. Questo nuovo modello si adatta meglio 
alla osservazioni, in special modo alla simile composizione isotopica della Terra e del suo satellite.

Sulla scorta di alcuni test di lancio di cargo spaziali c'è chi si è divertito a calcolare
quanto costerebbe farsi un viaggetto nello spazio, casa inclusa.


Il blog di Paolo Pascucci: questionedelladecisione.blogspot.it
La pagina Facebook:  www.facebook.com/paolo.pascucci.16
Il canale Twitter  @questdecisione



Emilio Sassone Corsi da molto tempo partecipa, come Unione Astrofili Italiani, ho partecipato a questa bella iniziativa.  Da qualche mese collabora con l'Istituto Nazionale di Astrofisica e pubblica regolarmente degli articoletti su Media Inaf riguardanti "Scienza & Società".
Li trovate tutti a questo link:  www.media.inaf.it/author/emilio/ .  

La pagina Facebook di Emilio Sassone Corsi:  www.facebook.com/Emilio.Sassone.Corsi



Annarita Ruberto, docente di matematica e fisica, è autrice di Scientificando, il blog che ha ospitato il Carnevale della Fisica di settembre
L'articolo che propone questo mese è intitolato "Prof, che cos'è la materia oscura in 3D?":

Come potete dedurre dal titolo, è la domanda di un ragazzo sulla materia oscura. In realtà, si tratta di un dialogo simulato tra un quattordicenne ed una docente che cerca di fornire delle risposte. Un obiettivo sicuramente non facile. Ma Annarita, secondo noi, è riuscita nell'intento

Il blog di Annarita Ruberto:  www.tutto-scienze.org
Il canale Twitter: @nereide



Felice Russo, autore del blog "Quanti di Scienza", presenta appunti di viaggio di un fisico curioso... e nell'articolo proposto questo mese tratta l'affascinante tema cosmologico "Il grande freddo alla base della nascita del nostro Universo".  
Vogliamo anche ricordare che Felice Russo è anche autore di un ottimo libro "L'universo dei numeri, numeri dell'universo", rivolto a tutti coloro che intendano riconciliarsi con la matematica,. 

Il blog di Felice Russo:  quantidiscienza.blogspot.it 


Leonardo Petrillo ci parla di "Fisica e rane di Luigi Galvani".
L'articolo è incentrato su 3 punti cardine: Galvani, l'elettricità e le rane.
Dopo aver illustrato un po' di biografia di Galvani, il post si concentra sui vari esperimenti compiuti dal fisico (da solo o con l'aiuto di assistenti), in cui egli riscontrò quella che definì "elettricità animale".
Dal momento in cui Galvani pubblicò la sua opera fondamentale, il De viribus, nel 1791, nacque inoltre una delle dispute più accese ed importanti della storia della Fisica: quella tra Galvani e Volta.
L'articolo cerca pertanto di analizzare le "mosse" e le "contromosse" dei 2 scienziati, ognuno intento a far prevalere la propria idea su quella del contendente.
A fine contributo è posta la domanda cruciale: Chi aveva realmente ragione tra Volta e Galvani?
La risposta è sorprendente!

Il blog di Leonardo Petrillo:  scienzaemusica.blogspot.it
La pagina Facebook: www.facebook.com/ScienzaEMusica
Il canale Twitter:  @92sciencemusic






Rosa Maria Mistretta ci invia  un link di astrofisica: qui si fa cenno dell'argomento buchi neri, sempre molto amati dai curiosi della scienza del cielo (ma anche dai bambini) 

Il blog di Rosa Maria Mistretta 




E' ora la volta di Gravità Zero, corporate blog di scienza, open innovation ed economia.
Ebbene si: il Cern annuncia una collaborazione con la Rovio (azienda che ha realizzato il famoso gioco)  per lo sviluppo di risorse educative per i bambini legate al pluripremiato gioco interattivo.
Ne vedremo delle belle: gli uccellini sono infatti più arrabbiati che mai. 

Lavorare in Italia o in Spagna? Carlo Ferri, astrofisico, dopo un periodo di ricerca ha pensato bene di usare la sua esperienza accumulata sui social network per offrire consulenza alle aziende.
Non è molto diverso da quello che fece al Cern Mark Andressen: inventore del World Wide Web, divenne in seguito imprenditore fondando la sua azienda Ning, una piattaforma di siti sociali.

Nel Salto più alto della storia, dopo oltre due ore di ascesa con un pallone che portava la capsula di  Felix Baumgartner, il temerario austriaco ha raggiunto e superato la quota di lancio prevista di 36 576 metri, battendo il record di uomo salito più in alto senza velivolo (31 333 metri) detenuto dal 1960 dal colonnello dell'aeronautica Usa, Joseph Kittinger, ora 84 enne, consulente di Felix e presente durante la missione.  Unbelievable!

Il blog di Gravità Zero: www-gravita-zero.org 
La pagina Facebook:  www.facebook.com/pages/Gravità-Zero/138484279514358
Il canale Twitter: @gravitazeroeu








Ecco il riepilogo degli articoli pubblicati questo mese (qui invece le edizioni precedenti


Alessandro Tavecchio: "Anassagora, Darwin e i neutrini: come sappiamo da quando brilla il sole"

Emilio Sassone Corsi: "Scienza e Società"

Annarita Ruberto:  "Prof, che cos'è la materia oscura in 3D?"

Felice Russo: "Il grande freddo alla base della nascita del nostro Universo".

Leonardo Petrillo: "Fisica e rane di Luigi Galvani"

Rosa Maria Mistretta: "Buco nero a casa nostra"

Gravità Zero: 
Gli uccellini arrabbiati (Angry Birds) volano con il Cern! 
Lavorare in Italia o in Spagna?
Il Salto più alto della storia




I PREMI IN PALIO 
A breve comunicheremo il nome dei vincitori 


Chi desiderasse ospitare una edizione del Carnevale della Fisica può chiedere informazioni a redazione@gravita-zero.org o visitare il blog alla voce Cos'è il Carnevale della Fisica


Complimenti a tutti i partecipanti e buona scorpacciata di cioccolato a tutti!


2 commenti:

  1. Complimenti Dante, pure se leggermente in ritardo il carnevale è uscito interessante come al solito. Molti degli autori li conoscevo ma altri sono piacevoli sorprese. Insomma, mi viene da dire che mi piace, ma un po' hai barato: a chi non piace il cioccolato?

    RispondiElimina
  2. Ciao Dante, interessante Carnevale, di una 'dolcezza' squisita. Se dovessi definire personalmente il Cioccolato, potrei dire che per me è quel piccolo premio giornaliero che mi concedo come gratificazione: nelle stagioni fredde come energetico, nelle stagioni un po' più calde come golosità. Grazie.

    RispondiElimina